FrenchGermanSpanish
 

Cari genitori: incoraggiare le vostre figlie a fare sport e divertirsi, ma non coltivare l'idea di andare al di là. In verità, non vale la pena. Studiare e lavorare lontano da questo cuscino che non è andando ad apprezzare. Non sta andando ad apprezzare il vostro impegno e la vostra dedizione. Non sta andando ad apprezzare le ore e i soldi investiti, né il tempo, né sacrificio, né l'illusione. Perché l'illusione è ciò che è già carente in molti giocatori. Perché questa “avventura” che cominciamo a una gran parte di essa ci rende insotenible.

ESTHER LAS HERAS

Gli anni dei bambini deve essere bella. E dico dovrebbe, perché alcuni non hanno avuto la fortuna di vivere fino a loro. Tempo che molti giocatori già assoluta ricordare con affetto e con un sorriso sul tuo viso. Sorriso cancella quando si fa il salto di “professionalità”. Perché è ora non vale la stessa cosa per la mia formazione, la mia fatica, il mio recapito?, si potrebbe chiedere allora.

Sinceramente credo che l'immagine che viene dato sul social network non è reale. C'è un mondo di pagaia in cui è praticamente tutti rosa. Video di formazione e le foto dei tornei (e qui colgo l'occasione per ringraziare quei pochi professionisti che possiamo fornire i documenti grafici, un po ' perché è il loro lavoro e gli altri, per “l'arte”: Juanfri e Jaime (@padelfotos), Kike Díaz, Pepe Ainsúa, Paco Valdivia e Gerardo Ballesteros, tra gli altri, senza la quale non solo sarebbe un record del nostro passaggio attraverso il circuito professionale), marchi che segno, sorrisi e felicità.

Ma stiamo andando al cuore. Ciò che non si può vedere. Le cause della delusione entro la femmina paddle. E ho intenzione di illustrare perché nel mio giorno per giorno l'ho incontrato con la meraviglia della gente intorno a me, quando scoprono la realtà che non è stato dipinto nei social network e altri mezzi, e per il fatto di comprendere le ragioni per cui è così difficile aggiungere nuovi giocatori per il circuito continuo.

Torneo professionistico femminile:

  • Confezione di 24 coppie (20 direttamente al box, e 4-inserire prima)
  • Hotel versate la notte del giorno che è stato giocato
  • Il giorno di inizio del tavolo finale: Mercoledì dalle ore 16 (una partita al giorno)
  • Il giorno di inizio della prima: Martedì dopo 16 ore
  • Premi: € 18.000 TOTALE di distribuire nel fotogramma finale.
  • La distribuzione dei premi:
    • Champions: un paio di 1.620 euro ciascuno
    • Finalisti: 1.170 euro
    • Semi-finalisti: 720 euro
    • I risultati completi sono stati: 405 euro
    • Octavofinalistas: 253 €
    • 1 ° giro: 140 euro
  •  Numero di tornei nel 2015: 10
  • Numero di tornei previsto nel 2016minima : 11
  • Parti nel Padiglione Centrale: dalle semifinali
  • Trasmissione in diretta via web: dalle semifinali

È facile. Un giocatore che rende il round finale di solito prende 250 euro. Se vogliamo fare un giro per il torneo e diete durante la stessa, a seconda della lontananza del torneo è di 3-4 giorni, è ridotta a circa 80-100 euro di profitto al torneo. In aggiunta a ciò, è difficile andare in giro con un lavoro che non dà lezioni, nonostante il fatto che alcuni abbiano la loro carriera anche negli Stati uniti. E che sta andando a giocare, un giocatore di box round finale è fuori dal martedì al venerdì (se è la prima, dal lunedì), con la quale, in quei giorni di non lavoro e quindi non si carica. Immaginate il “dramma”. Non ci sono più e più tornei, ma i premi sono ancora qui...

Sponsorizzazioni? Scarse. La maggior parte in natura, come la terapia fisica per libero, e poco più. Ed è normale: fino alla semifinale di o è visualizzato in streaming (la trasmissione in diretta via web), né abstract di Teledeporte. Avanti, passare attraverso il torneo praticamente inosservato per essere tra i 20 migliori coppie del mondo. Così la sponsorizzazione, diventa un atto di carità e di fede, quasi sempre di amicizia.

In più di un'occasione ho sentito dire che le ragazze abbiamo bisogno di allenarsi di più. Quindi stiamo andando con le spese mensili di preparazione professionale:

  • Allenatore: tra 200 e 300 euro (mettendo 3 giorni alla settimana),
  • Preparazione fisica: 150-200 euro
  • E già, in modo che siamo in grado di catalogo come “un grande professionista”, psicologo e nutrizionista. Tra i 150 e i 200 euro al mese ciascuno.

Fare i conti per vedere se è venuto fuori da qualche parte...perché la maggior parte di noi non lo fanno. Mi fa ridere quando ci sono aziende che entrare in contatto con noi offrendo i loro servizi legali, fiscali e di rappresentanza. È chiaro che il film che si vede e la mente è un altro, alimentata come dico da false realtà che esposto dai social network. E non so se ho voglia di ridere o piangere quando mi dicono come succede a me per la testa di smettere di giocare, se ho potuto giocare fino a 40...

La maggior parte delle voci critiche dire che la gente non vuole vedere le femmine paddle. Nell'ultimo Master del circuito professionistico è stato abbastanza difficile da essere in grado di vedere. Le partite della fase a gironi sono state giocate tutte al mattino, quando la maggior parte dei tifosi sono al lavoro, e nessuna trasmissione in diretta via web. Il finale, che per anni è stato alle 10 di mattina, è stato modificato dall'uomo, con i premi previsti, tra le esigenze della televisione, che ha trasmesso in quel momento. E dopo aver giocato le donne.

Quindi, padri, fratelli, zii, amici, fidanzati, ecc, quando vedi tua figlia, sorella, nipote, amico o amica per evidenziare il nostro sport, nelle categorie minori, e si propone di saltare per la professionalità, per cercare di dissuaderla. Esso vi farà risparmiare una sofferenza che non è pagato, e che non abbia il riconoscimento che merita. Perché è vero che per essere chiamato un professionista, una persona deve prima essere. Ma in questo sport, di essere un professionista che tenta di guadagnarsi da vivere con esso, non ha alcuna ricompensa possibile.

Ieri ho letto sul web del Mondo Paddle Tour, l'incorporazione di Ana Muñoz Merino, “per quanto riguarda istituzionali nel mondo dello sport in Spagna e una delle donne che maggiore impulso dato allo sviluppo dello sport professionistico nel nostro paese”, come consulente esterno, e tra le sue sfide è “un piano di sviluppo per gli atleti professionisti, così come la maggiore inserimento delle donne nel circuito professionale”. Da qui vi do il benvenuto e mi auguro di poter contribuire a questa situazione, per migliorare in modo significativo. Ha un grande lavoro davanti.

Per finire, voglio ringraziare, in primo luogo, l'impegno e il valore dei miei colleghi professionisti. Forse noi non riusciamo a vedere un paddle in un modo veramente professionale. Ma è incredibile che, con queste condizioni, la femmina paddle si è evoluto così tanto negli ultimi anni. E che è, senza dubbio, il frutto della passione per questo sport e la competizione. E in secondo luogo, a tutti coloro che sostengono direttamente o indirettamente, economicamente o emotivamente, per la femmina paddle. A tutti grazie.

Ester Heras

Translated by Yandex.Translate and Global Translator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzo dei cookies

Questo sito web utilizza i cookies in modo da avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare l'utente dà il suo consenso per l'accettazione dei cookie e l'accettazione delle nostre Cookie policy.

OK